Viaggio nel cielo, 1990-2000

Con questo titolo si identifica una lunga serie di opere che indagano la possibilità narrativa e concettuale di eventi occasionali nel cielo. Prove e Progetti di volo, il Cielo sopra, Sistemi celesti, Epifanie di volo, L’Araba fenice, Atlante, Meteo sono alcuni dei titoli di questa indagine di accadimenti.

Il lavoro si presenta come fatto compiuto, con misure,direzioni, orari, note ed una serie di apparati (frecce, direzioni, riferimenti geografici) che tendono a conferire unità narrativa e logica ad eventi di ordine mentale. Parole, immagini e scritture variamente posizionati diventano unicum dove l’opera si presenta come un teorema di cui ognuno è libero di trovare la soluzione. L’unità compositiva, i materiali usati (molto spesso carta alla francese) con i propri valori fisici concorrono a definire una progettazione che racconta sé stessa.



Linguaggi a confronto

Alberto Veca 1993

….Fra terra e cielo Gini ha costruito alcune mappe possibili, cogliendo sul piano delle figure dei linguaggi come del ventaglio cromatico, i tratti essenziali del punto di partenza e di arrivo, o meglio, stazione indefinita. Un viaggio allora, che è anche trascrizione del tempo e dello spazio…..

Le priorità di lettura seguono andamenti contradditori fra figure della scrittura, diversamente realizzate

e con rilievo altrettanto disomogeneo, e figure dell’illustrazione, ironicamente allusive alla descrizione standard delle nostre coordinate geografiche…


I commenti sono chiusi